Do you build things with AMP? Fill out the AMP Developer Survey!
AMP

Miglioramento dell'interattività

Il codice di avvio fornisce un'esperienza d'uso piuttosto limitata. Ci sono un paio di modi in cui possiamo migliorarlo:

  • Aggiungere un indicatore che mostri la diapositiva corrente e il numero totale di diapositive.
  • Quando un utente seleziona un colore di magliette diverso, cambiare la sequenza di immagini per mostrare quelle con le magliette del colore selezionato.

Prima dell'introduzione del componente amp-bind, l'aggiunta di funzionalità come queste non era possibile. Facciamo una prova pratica di utilizzo di amp-bind e aggiungiamo queste nuove funzionalità al nostro codice di esempio!

Installazione del componente amp-bind

amp-bind è un componente AMP che offre interattività personalizzata tramite associazione dati ed espressioni di tipo JS. Per usare amp-bind, occorre installarlo nella pagina.

Aprire il file static/index.html e aggiungere il seguente script all'elenco dei componenti AMP nella sezione <head> della pagina:

<script async custom-element="amp-bind"
    src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-bind-0.1.js"></script>

Aggiunta di un indicatore di diapositive

amp-bind funziona associando gli attributi degli elementi a espressioni personalizzate. Queste espressioni possono fare riferimento allo "stato" (per dati JSON modificabili). Possiamo inizializzare questo stato tramite il componente <amp-state> incluso in amp-bind.

Inizializzazione dello stato delle diapositive

Inizializziamo una variabile di stato per tenere traccia dell'indice della diapositiva attualmente visualizzata nella sequenza di immagini. Aprire static/index.html e aggiungere quanto segue all'inizio della sezione <body> della pagina (prima della sezione <header>):

<amp-state id="selected">
  <script type="application/json">
    {
      "slide": 0
    }
  </script>
</amp-state>

I dati all'interno degli elementi <amp-state> sono accessibili tramite l'ID loro associato. Ad esempio, possiamo fare riferimento a questa variabile con l'espressione nel seguente frammento:

selected.slide // Vale 0.

Aggiornamento di stato delle diapositive

Successivamente, aggiorniamo questa variabile quando l'utente modifica le diapositive nella sequenza, aggiungendo la seguente azione "on" all'elemento amp-carousel esistente:

<amp-carousel type="slides" layout="fixed-height" height=250 id="carousel"
    on="slideChange:AMP.setState({selected: {slide: event.index}})">

Ora, ogni volta che la diapositiva visualizzata per l'elemento amp-carousel cambia, l'azione AMP.setState verrà richiamata con il seguente argomento:

{
  selected: {
    slide: event.index
  }
}

L'espressione event.index calcola il nuovo indice della diapositiva e l'azione AMP.setState() unisce il valore letterale di quest'oggetto allo stato corrente. Questo sostituisce il valore corrente di selected.slide con il valore di event.index.

SUGGERIMENTO: AMP.setState() esegue un'aggiunta completa dei valori letterali degli oggetti nidificati. Per maggiori dettagli, consultare la documentazione di amp-bind.

Abbinamento degli elementi indicatori

Successivamente, utilizziamo questa variabile di stato che tiene traccia della diapositiva attualmente visualizzata e creiamo un indicatore di diapositiva. Trovare l'elemento indicatore di diapositiva (cercando la porzione di codice <!-- TODO: "Aggiungi un indicatore di diapositiva" --> ) e aggiungere i seguenti abbinamenti ai suoi figli:

<!-- TODO: "Aggiungi un indicatore di diapositiva" -->
<p class="dots">
  <!-- L'elemento <span> corrispondente alla diapositiva visualizzata
       avrà la classe CSS 'current'. -->
  <span [class]="selected.slide == 0 ? 'current' : ''" class="current"></span>
  <span [class]="selected.slide == 1 ? 'current' : ''"></span>
  <span [class]="selected.slide == 2 ? 'current' : ''"></span>
</p>

L'elemento [class] è un abbinamento che modifica l'attributo class e può essere usato per aggiungere o rimuovere classi CSS da qualsiasi elemento.

Provalo: aggiorna la pagina e cambia diapositiva!

Il cambio della diapositiva nella sequenza causerà:

  1. L'attivazione dell'evento slideChange ...
  2. che efftetua la chiamata dell'azione AMP.setState ...
  3. che aggiorna la variabile di stato selected.slide ...
  4. che aggiorna l'abbinamento [class] sugli elementi <span> dell'indicatore!

Benissimo! Ora abbiamo un indicatore di diapositiva funzionante.

Verificare la possibilità di aggiungere una funzionalità che, quando un utente tocca il punto indicatore di una diapositiva, aggiorni la sequenza di immagini con l'elemento selezionato. Suggeriamo di usare l'evento tap e l'abbinamento [slide] su amp-carousel.

Modifica delle immagini nella sequenza

Un'applicazione utile sarebbe quella che consente di vedere immagini di magliette di diversi colori quando si cambia il colore selezionato. Con amp-bind possiamo ottenere tale risultato, abbinando [src] agli elementi amp-img all'interno di amp-carousel.

Inizializzazione dello stato SKU

Dapprima dobbiamo inizializzare i dati di stato con gli URL di origine dell'immagine delle magliette di ciascun colore. Per farlo usiamo un nuovo elemento <amp-state>:

<!-- Magliette disponibili. Abbina un identificatore di stringa univoco al colore e all'URL dell'immagine. -->
<amp-state id="shirts">
  <script type="application/json">
    {
      "1001": {
        "color": "nero",
        "image": "./shirts/black.jpg"
      },
      "1002": {
        "color": "blu",
        "image": "./shirts/blue.jpg"
      },
      "1010": {
        "color": "marrone",
        "image": "./shirts/brown.jpg"
      },
      "1014": {
        "color": "verde scuro",
        "image": "./shirts/dark-green.jpg"
      },
      "1015": {
        "color": "grigio",
        "image": "./shirts/gray.jpg"
      },
      "1016": {
        "color": "grigio chiaro",
        "image": "./shirts/light-gray.jpg"
      },
      "1021": {
        "color": "blu marino",
        "image": "./shirts/navy.jpg"
      },
      "1030": {
        "color": "vino",
        "image": "./shirts/wine.jpg"
      }
    }
  </script>
</amp-state>

Questo elemento <amp-state> contiene un oggetto JSON che associa una stringa identificativa della maglietta (cioè uno SKU) al colore e all'URL dell'immagine della maglietta corrispondente. Anche un array JSON funzionerebbe, ma l'utilizzo di un oggetto ci consente di fare alcune cose più interessanti che vedremo presto.

Ora possiamo accedere all'URL dell'immagine tramite l'identificatore di una maglietta. Ad esempio, shirts['10014'].color vale "verde scuro" e shirts['10030'].image restituisce l'URL dell'immagine per la maglietta di colore "vino".

Tracciamento dello SKU selezionato

Se aggiungiamo un'altra variabile di stato che tiene traccia dello SKU selezionato, possiamo abbinare un'espressione agli elementi amp-img per aggiornare i loro attributi src quando lo SKU selezionato cambia. Aggiungiamo una nuova chiave sku alla struttura JSON dell'elemento amp-state#selected esistente:

<amp-state id="selected">
  <script type="application/json">
    {
      "slide": 0,
      "sku": "1001"
    }
  </script>
</amp-state>

Aggiornamento dello stato SKU

Aggiungere un'azione "on" all'elemento amp-selector che aggiorna la variabile selected.sku ogni volta che viene selezionato un nuovo colore:

<amp-selector name="color"
    on="select:AMP.setState({selected: {sku: event.targetOption}})">

SUGGERIMENTO: Questo risultato può essere ottenuto anche aggiungendo azioni on="tap:AMP.setState(...) a ciascun figlio amp-img all'interno di amp-selector. Uno dei grandi vantaggi dell'uso di amp-selector è che semplifica il markup come in questo caso.

Abbinamento degli elementi delle immagini

Quindi, aggiungiamo gli abbinamenti agli elementi amp-img:

<!-- Aggiorna gli `src` di ciascun <amp-img> quando la variabile `selected.sku`cambia. -->
<amp-img width=200 height=250 src="./shirts/black.jpg"
    [src]="shirts[selected.sku].image"></amp-img>
<amp-img width=300 height=375 src="./shirts/black.jpg"
    [src]="shirts[selected.sku].image"></amp-img>
<amp-img width=400 height=500 src="./shirts/black.jpg"
    [src]="shirts[selected.sku].image"></amp-img>

NOTA: In pratica, ogni immagine nella sequenza avrà probabilmente un src diverso. Questo potrebbe essere ottenuto sostituendo le singole immagini con un array di immagini. Per semplicità, l'esempio di questa esercitazione utilizza una singola immagine a diversi ingrandimenti.

Fai una prova: aggiorna la pagina e seleziona un colore diverso per le magliette. Se lo fai, le immagini della sequenza saranno aggiornate per mostrare le magliette del colore selezionato.