Do you build things with AMP? Fill out the AMP Developer Survey!
AMP

Eseguire il debug dei problemi della cache AMP

Important: this documentation is not applicable to your currently selected format email!

Perché il mio documento su una cache AMP è danneggiato?

I documenti AMP validi in genere appaiono e si comportano nello stesso modo sia quando sono letti da una cache AMP che nella loro origine. Tuttavia, alcuni componenti e configurazioni del server possono dare problemi.

Se un particolare documento appare e si comporta come previsto sulla sua origine, ma non quando viene visualizzato tramite la cache (come mappare gli URL di origine alla cache AMP Google), provare la seguente procedura:

  1. Aprire la console del browser sugli strumenti per sviluppatori o sugli errori del browser e risolvere eventuali errori o avvisi visualizzati.
  2. Eseguire il documento tramite AMPBench e risolvere eventuali errori o avvisi imprevisti.

Se il problema persiste dopo aver seguito tale procedura, controllare la tabella seguente.

Effetto Problema Soluzione
I caratteri web non vengono visualizzati (sono utilizzati i caratteri di fallback) La cache AMP non è inserita nella lista dei caratteri consentiti dal fornitore. Contattare il fornitore dei caratteri chiedendogli di inserire nell'elenco dei consentiti tutte le cache.
Le risorse (quali caratteri e immagini) non vengono visualizzate (solo origini HTTP) Il documento utilizza URL relativi per il protocollo. Passare agli URL assoluti (ovvero, http://www.site.com/doc/amp, non //www.site.com/doc/amp).
Le risorse (ad esempio, caratteri e immagini) non sono visualizzate Le risorse sono fornite con il tipo MIME errato. Indicare un tipo MIME accettabile.
La cache AMP non può accedere alle risorse. Verificare che la cache AMP possa accedere alle risorse e che non sia bloccata da un indirizzo IP o da un agente utente e simili (Elenco degli agenti utente utilizzati dal crawler di Google).
Gli elementi dinamici quali e , non si comportano come previsto. Intestazioni CORS danneggiate o mancanti. Questi componenti effettuano richieste multi-origine dalla cache AMP all'origine del documento. Per impostazione predefinita, i browser bloccano queste richieste. Per consentire queste richieste, realizzare intestazioni CORS che inseriscono negli elenchi dei consentiti tutte le cache.
I contenuti forniti devono essere rimossi a causa di un avviso di rimozione legale. La cache AMP non ha ancora ricevuto l'avviso di rimozione. Seguire le linee guida per aggiornare il contenuto di ogni cache AMP. Per la cache AMP Google, consultare Aggiornamento di contenuti AMP.