AMP

Trasforma il tuo sito AMP in una PWA

Important: this documentation is not applicable to your currently selected format ads!

Le Progressive Web App (App web progressive) sfruttano la potenza dei Processi di lavoro dei servizi, che consentono di realizzare esperienze d'uso offline eccellenti e coerenti, utilizzando diversi punti di forza della rete. Memorizzando le risorse nella cache all'interno del browser, le PWA (Progressive Web Applications) sono in grado di fornire dati, risorse e pagine offline, mantenendo elevato il coinvolgimento e il contenuto informativo degli utenti.

Questo esercitazione mostrerà come trasformare un sito AMP in una PWA installabile con funzionalità offline aggiungendo un Web Manifest e un Processo di lavoro dei servizi grazie allo strumento AMP Service Worker.

Download ed esecuzione del codice di avviamento

Scaricare il codice di avviamento da qui.

Utilizzare un server web locale per visualizzare un anteprima del sito web.

SUGGERIMENTO: Per un server web veloce, eseguire il comando python -m SimpleHTTPServer .

Dovrebbe essere visualizzata la pagina di destinazione di Lyrical Lightning, il festival Mobile Music Magic. Ha un collegamento sulla pagina iniziale per visualizzare il programma e il palco su cui si esibiscono le band.

Image of PWA

Gli utenti del nostro sito potrebbero riscontrare una connettività di rete irregolare durante l'evento proprio quando avrebbero bisogno di accedere al programma della manifestazione. Questo sito è un ottimo esempio per la trasformazione di una pagina web in una PWA, che può essere installata nella schermata iniziale del dispositivo utente e fornire tutte le funzionalità principali anche se l'utente è offline.

Creazione di un Web app manifest

Un web app manifest è un semplice file JSON che fornisce al browser informazioni sull'applicazione web e su come deve comportarsi dopo essere stata "installata" sul dispositivo mobile o sul computer dell'utente. La presenza di un manifest è richiesta da molti browser per visualizzare la richiesta Aggiungi alla schermata iniziale.

Aggiungere un file di nome manifest.json al proprio archivio con il codice seguente:

{
"short_name": "LyLy",
"name": "Lyrical Lyghtning",
"icons": [
{
"src": "./images/amplogo192.png",
"type": "image/png",
"sizes": "192x192"
},
{
"src": "./images/amplogo512.png",
"type": "image/png",
"sizes": "512x512"
}
],
"start_url": "/index.html",
"background_color": "#222325",
"display": "standalone",
"scope": "/",
"theme_color": "#222325"
}

Aggiunta del processo di lavoro dei servizi AMP

Un processo di lavoro dei servizi è uno script che il browser esegue in background, separatamente dalle pagine web, che estende le funzionalità del browser, memorizzando nella cache le richieste per migliorare le prestazioni e fornire funzionalità offline. La realizzazione di un processo di lavoro dall'inizio è possibile ma richiede tempo. Ci sono librerie come Workbox che aiutano allo scopo, ma AMP fa un ulteriore passo avanti offrendo AMP Service Worker. Tale strumento automatizza molte procedure, quali la memorizzazione nella cache di script, risorse e documenti AMP, oltre all'implementazione delle più diffuse procedure consigliate, come il pre-caricamento per la navigazione.

Dopo l'installazione, il processo di lavoro dei servizi AMP è in grado di memorizzare automaticamente nella cache script e documenti AMP quando l'utente li richiede. Inizieremo aggiungendo un processo di lavoro dei servizi AMP basilare.

Creazione del file per il processo di lavoro dei servizi

Creare un file di nome sw.js e aggiungervi il codice seguente:

importScripts('https://cdn.ampproject.org/sw/amp-sw.js');
AMP_SW.init();

Queste due semplici righe di codice sono in grado di importare e inizializzare il Processo di lavoro dei servizi AMP nel proprio.

Installazione automatica del processo di lavoro dei servizi sulle pagine AMP

I siti web AMP utilizzano il componente <amp-install-serviceworker> per installare in background il processo di lavoro sul browser, mentre l'utente sta usufruendo dei contenuti del sito.

Posizionare il tag dello script richiesto nell'intestazione di index.html e l'elemento <amp-install-serviceworker> all'interno della sezione <body>:

<script async custom-element="amp-install-serviceworker" src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-install-serviceworker-0.1.js"></script>

…
...
<amp-install-serviceworker src="/sw.js"
           data-iframe-src="install-sw.html"
           layout="nodisplay">
</amp-install-serviceworker>

</body>

Importante: Per riuscire a memorizzare nella cache tutti i contenuti di un sito, il processo di lavoro dei servizi deve essere fornito dalla directory principale (/sw.js) .

L'elemento <amp-install-serviceworker> installa il processo di lavoro dei servizi creando un iframe ed eseguendo il file data-iframe-src. Creare il file install-sw.html e aggiungere il codice seguente:

<!doctype html>
<title>installing service worker</title>
<script type='text/javascript'>
 if('serviceWorker' in navigator) {
   navigator.serviceWorker.register('./sw.js');
 };
</script>

L'iframe registra il file del processo di lavoro dei sevizi AMP nel browser.

Personalizzazione dei contenuti memorizzati in cache

Il processo di lavoro dei servizi AMP è dotato di vantaggiosi strumenti integrati e consente campi opzionali configurabili per ottimizzare le operazioni in base alle esigenze dell'app.

La nostra app per i festival musicali memorizzerà nella cache le nostre risorse di immagini, pre-caricherà il link di lineup e indicherà una pagina offline.

Memorizzazione risorse in cache

Si possono configurare i processi di lavoro dei servizi per memorizzare in cache le risorse, quali immagini, video e caratteri. Ce ne serviremo per memorizzare in cache la nostra immagine di sfondo e il logo AMP. Aprire il file sw.js e aggiornarlo con il seguente codice:

importScripts('https://cdn.ampproject.org/sw/amp-sw.js');
AMP_SW.init({
assetCachingOptions: [{
regexp: /\.(png|jpg)/,
cachingStrategy: 'CACHE_FIRST'
}]
});

La strategia di memorizzazione in cache indicata è la direttiva cache first. Significa che l'app proverà a fornire immagini dalla cache prima di richiedere qualsiasi risorsa dalla rete. Ciò è particolarmente utile per questa app poiché la nostra immagine di sfondo e il logo AMP non dovranno essere aggiornati.

Il processo di lavoro dei servizi AMP esegue il pre-caricamento dei link che hanno l'attributo data-rel=prefetch. Ciò consente agli utenti di visualizzare le pagine offline anche se non le hanno ancora visitate. Aggiungeremo l'attributo al nostro tag di collegamento per lineup.html.

...
<a href="/lineup.html" data-rel="prefetch">See Full Lineup</a>
...

Visualizzazione di pagine offline

Per gestire casi imprevisti o clic su collegamenti a pagine non pre-caricate, aggiungeremo una pagina offline per offrire un'esperienza d'uso coerente con il brand, invece di mostrare la generica pagina offline offerta dal browser. Scaricare da qui offline.html e aggiornare sw.js con il seguente codice:

importScripts('https://cdn.ampproject.org/sw/amp-sw.js');
AMP_SW.init({
assetCachingOptions: [{
regexp: /\.(png|jpg)/,
cachingStrategy: 'CACHE_FIRST'
}],
offlinePageOptions: {
url: '/offline.html',
assets: []
}
});

Test della PWA

Per verificare che il processo di lavoro dei servizi AMP in uso sta memorizzando nella cache le risorse necessarie e offre una soluzione offline corretta, si può utilizzare lo strumento Chrome DevTools.

Testeremo il sito Lyrical Lyghtning aprendo il pannello DevTools tramite Ctrl + Shift + I su Windows o Cmd + Opt + I su Mac. Si può anche fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina e selezionare ispeziona dal menu. Quindi selezionare Applicazione per visualizzare la registrazione del processo di lavoro.

Fare clic sulla casella offline per passare alla modalità offline. Fare clic sul link see full lineup e accedere a offline.html per controllare che le risorse siano state memorizzate in cache e pre-caricate correttamente.

Suggerimento: Per un'analisi approfondita delle funzioni di una Progressive Web App, eseguire lo strumento Lighhouse di Google che genera un report di funzionamento della PWA.

Congratulazioni!

Hai appena creato con successo una PWA (progressive web app) con AMP! In questa esercitazione hai appreso come:

Ulteriori informazioni sui Processi di lavoro dei servizi e considerazioni sull'esperienza utente offline. Consulta i consigli per tracciare il coinvolgimento utenti tramite strumenti di analisi e segui l'esercitazione su come configurare gli strumenti di analisi di base per le pagine AMP.